Analisi del disegno della figura umana – L’indicatore della maturità emotivo-affettiva

Rappresentando se stesso, il bambino non fa altro che manifestare il modo in cui ha sviluppato le sue potenzialità emotivo-affettive.

Come si può notare dalla lunghezza delle gambine della figura rappresentata nel disegno in Cristina è molto forte la sollecitazione alla crescita. Ciò viene confermato dall’abbondanza del viola, un colore che indica proprio una risposta agli stimoli esterni, che spingono la bambina a sviluppare rapidamente le proprie capacità.